...
Concerto "NUOVA MUSICA" nel Giardino di sculture
Luogo: Giardino di sculture Pochi/Salorno
Quando: 09.10.2014
Tempo: dalle ore 15:00
 
...
ORDINA GRATUITAMENTE
...
 
...
Abbona il nostro newsletter gratuito

 



Camere libere
Arrivo il:
durata:
Tipo
persone
 
trattamento
 
Luogo
cerca
 
...
...
 
Inserto
Hotel Amadeus Garni Meinrad Klausenhof
...

Da non perdere ...

      Castelfeder

Lago di Caldaro

Caldaro sulla Strada del Vino

Il Lago di Caldaro è il più caldo lago balneabile dell’arco alpino!

Il Lago di Caldaro è adagiato tra i vigneti, a ovest di Ora sulla Strada del Vino. Sia il lago che il paesaggio circostante risplendono nelle tonalità del verde tenue. Il Lago di Caldaro è uno dei laghi più grandi dell’Alto Adige nonché il lago più caldo dell’arco alpino (la stagione balneabile va da maggio a settembre). Il lago è lungo1,8 km, largo 0,9 km e raggiunge una profondità massima di 5,6 m.


Scegliete ciò che preferite fare...

Sul Lago di Caldaro potete nuotare nel lago o nella piscina del Lido, fare surf con la Scuola di surf e vela del campione del mondo Klaus Maran, oppure navigare tranquillamente in pedalò o barca a remi... o semplicemente rilassarvi al sole, distesi sulla riva!

Il lago è molto interessante anche per i pescatori: infatti è ricco di pesce, soprattutto leucischi rossi, carpe, lucci e anguille.

Si consiglia anche un giro in bicicletta o una passeggiata a piedi intorno al lago, fino alle rovine di Castel Leuchtenburg!


Blick auf den Kalterer See


Rovine di Castel Leuchtenburg sopra il lago di Caldaro


In alto sopra il Lago di Caldaro si trovano le rovine di Castel Leuchtenburg, avvolto da miti e leggende. Il Castello venne fondato nel XIII secolo e fu per molto tempo sede del “Giudice di Caldaro”. Oggi le rovine del Castello sono il simbolo del Lago di Caldaro e meta di tanti visitatori ed escursionisti.


Biotopo Lago di Caldaro – area posta sotto tutela dal programma “Natura 2000”

La riva meridionale del Lago di Caldaro è costituita da un’ampia fascia a canneto. Quest’area è stata posta sotto tutela dal programma europeo Natura 2000. L’area paludosa costituisce l’unico biotopo di questo genere tra il Passo Resia e Verona e si trova alla biforcazione dei più importanti passi degli uccelli migratori. Per questo, la palude del Lago di Caldaro rappresenta un’area di sosta e di nidificazione per moltissime specie di uccelli, tra cui alcune specie rare, e per tutti gli animali palustri. Gli scienziati hanno censito in quest’area oltre 100 specie di uccelli.



Altre destinazioni di visita nell’area di Castelfeder >>>

 
 
... ... ... Facebook Facebook