...
"LA MARENDA DEL DÜRER"
Luogo: Cantina "Dürer-Weg" - Salorno
Quando: 02.10.2014 - 27.11.2014
Tempo: Ogni giovedì
 
...
ORDINA GRATUITAMENTE
...
 
...
Abbona il nostro newsletter gratuito

 



Camere libere
Arrivo il:
durata:
Tipo
persone
 
trattamento
 
Luogo
cerca
 
...
...
 
Inserto
Hotel Amadeus Klausenhof Garni Meinrad
...

Da non perdere ...

      Katzenleiter
      Haderburg

Degustazioni enologiche lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige

Viti e vino nell’Area turistica di Castelfeder

La viticoltura caratterizza da sempre la vita e la cultura della Bassa Atesina. Un terzo della superficie coltivata a vigne di tutto l’Alto Adige, cioè quasi 1800 ettari, si trova nei comuni vinicoli della Bassa Atesina, nell’Alto Adige meridionale. Le vigne di Salorno si estendono per 450 ettari, quelle di Egna per 150 ettari, quelle di Montagna per 130 ettari e quelle di Ora per 60 ettari.


Weinrebe


Lungo la Strada del Vino e sulle pendici assolate delle colline della Bassa Atesina, moltissimi piccoli produttori coltivano la vite. Le diverse posizioni ed esposizioni delle vigne, la varia composizione del terreno e i numerosi microclimi dei vigneti fanno sì che nella nostra zona prosperino tutti i numerosi vitigni coltivati in Alto Adige. In seno a una produzione assai varia, vi sono alcuni vitigni che trovano qui delle condizioni particolarmente favorevoli, giungendo alla loro migliore espressione. Sono i vitigni che caratterizzano la nostra zona vinicola: Pinot Nero, Lagrein, Schiava tra i vini rossi, Chardonnay e Gewürztraminer tra i vini bianchi. 
Maggiori informazioni sui vitigni caratteristici dell’Area turistica di Castelfeder >>>

Buono a sapersi: La Strada del Vino dell’Alto Adige ha inizio da Nalles e si estende lungo l’Oltradige e la Bassa Atesina fino a Salorno. Tutte le località dell’Area turistica di Castelfeder - Ora, Montagna, Egna e Salorno - si trovano sulla Strada del Vino dell’Alto Adige!


I vini dell’Area turistica di Castelfeder È particolarmente il Pinot Nero (Pinot Noir) a trovare, sui colli circostanti Mazzon e Pinzano, le sue condizioni ideali. Il più elegante tra i vini rossi si presenta qui in una molteplicità di variazioni, tutte contraddistinte da gusto pieno, vellutato e persistente. La manifestazione “Giornate del Pinot Nero”, che si tiene ogni anno ad Egna e Montagna, sottolinea la particolare vocazione della nostra terra per questo vitigno.


Pinot Nero
Superficie coltivata: 334 ettari
Zona di coltivazione: Principalmente Bassa Atesina e Oltradige; inoltre conca di Bolzano, Val d’Adige, Val Venosta
Descrizione: Il Pinot Nero è un vino di colore rosso rubino fino al rosso granata, dall’alto contenuto tannico, profumo intenso e vinoso con note di frutti di bosco e gusto pieno e persistente.
Abbinamento: Si accompagna preferibilmente ad arrosti, selvaggina e formaggio stagionato piccante.
Temperatura di servizio: 16 - 18° C
Riconoscimenti DOC: Alto Adige Pinot Nero, Alto Adige Valle Venosta Pinot Nero


Lagrein
Superficie coltivata: 396 ettari
Zona di coltivazione: Principalmente conca di Bolzano, Bassa Atesina, Oltradige, Val d’Adige
Descrizione: Il Lagrein Kretzer o Rosato è un vino dal colore rosato fino a rubino chiaro, di profumo dedicato e piacevole. Il gusto è fresco e stimolante.
Abbinamento: Si adatta bene ad antipasti sostanziosi, piatti di pesce affumicato e carni bianche.
Temperatura di servizio: 12 - 14° C
Riconoscimenti DOC: Alto Adige Lagrein Kretzer o Rosato
Descrizione: Vino di colore rubino fino a granata scuro, profumi di violetta e more, gusto pieno e vellutato con lievi note asprigne.
Abbinamento: Accompagna preferibilmente selvaggina, arrosti, carni rosse e formaggi stagionati
Temperatura di servizio: 16-18° C
Riconoscimenti DOC: Alto Adige Lagrein


Schiava-Lago di Caldaro
Superficie coltivata: 1.506 ettari
Zona di coltivazione: Tutta la superficie vinicola altoatesina
Descrizione: Vino fresco e poco tannico di colore rubino chiaro fino a rubino brillante. Sapore gredevole e fruttato, spesso con lieve sentore di mandorla amara.
Abbinamento: Adatto fuori pasto, accompagna in modo eccellente antipasti e tipici piatti tirolesi come speck e salsicce, ma anche carni bianche e formaggi delicati.
Temperatura di servizio: 14 - 16° C
Riconoscimenti DOC: Caldaro o Lago di Caldaro, Alto Adige Santa Maddalena, Alto Adige Colli di Bolzano, Alto Adige Meranese, Alto Adige Schiava, Alto Adige Schiava Grigia


Chardonnay
Superficie coltivata: 445 ettari
Zona di coltivazione: Soprattutto Bassa Atesina e Oltradige, conca di Bolzano, Val d’Adige.
Descrizione: Lo Chardonnay è un vino molto apprezzato di colore giallo-grigio, delicato profumo futtato e sapore secco, fresco e intenso. Caratteristiche note di ananas, banane, mele, pere, agrumi, caramello, burro e vaniglia.
Abbinamento: Bevuto prevalentemente come aperitivo e per accompagnare antipasti e piatti di pesce.
Temperatura di servizio: 10 - 12° C (in barrique anche 12 - 14° C)
Riconoscimenti DOC: Alto Adige Chardonnay, Alto Adige Terlano Chardonnay, Alto Adige Val Venosta Chardonnay


Gewürztraminer
Superficie coltivata: 400 ettari
Zona di coltivazione: Prevalentemente Bassa Atesina e Oltradige; conca di Bolzano, Val d’Adige, Valle Isarco, Val Venosta, Merano
Descrizione: Il Gewürztraminer è ormai uno dei vini più apprezzati e richiesti dell’Alto Adige. È un vino di colore giallo paglierino fino a giallo dorato, di buona struttura, aromatico, con profumo da lieve a pronunciato, gradevolmente secco. Oltre alle sfumature speziate si distinguono note di chiodi di garofano, rosa e litchi.
Abbinamento: Si adatta ad antipasti di pesce, pasticci, fegato d’oca, crostacei, così come a piatti speziati della cucina orientale. Costituisce anche un ottimo vino da aperitivo o da dessert.
Temperatura di servizio: 11 - 13° C
Riconoscimenti DOC: Alto Adige Gewürztraminer, Alto Adige Valle Isarco Gewürztraminer, Alto Adige Val Venosta Gewürztraminer
 
 
... ... ... Facebook Facebook